Il 2019 per STAR SERVICE ha visto un incremento rilevante dei trasporti ferroviari sia per le tratte nazionali (+21%) che per quelle internazionali (+11%).

Nonostante il trasporto ferroviario di container vuoti in ITALIA nel 2019 si sia attestato su livelli ancora modesti rispetto alle altri nazioni europee, STAR SERVICE ha riscontrato una decisa crescita nelle tratte intermodali Nord – Sud, specialmente verso i Terminal di Bari e Catania; più stabili i trasporti verso i Terminal di Marcianise e Pomezia.

Costi contenuti, rapidità e puntualità sono alcune delle motivazioni che ci hanno spinto ad incrementare i trasporti ferroviari nelle tratte a lunga percorrenza. Da un punto di vista operativo le prenotazioni sono facilitate da un rapido sistema di booking on line, gestito dal nostro ufficio operativo, in grado di tracciare in tempo reale tutte le fasi del trasporto: dalla prenotazione dello spazio sul vagone, alla partenza del treno fino all’arrivo a destino. Grazie a questo tracciamento “live” dei container il cliente ricevitore è costantemente informato sull’andamento del viaggio e può organizzarsi per la ricezione limitando i tempi morti.

Inoltre, da un punto di vista ambientale, il treno si conferma il mezzo di trasporto più ecologico e sposa pienamente la mission “green” che STAR SERVICE sta, anno dopo anno, sempre più implementando.

Per le tratte internazionali il Terminal Intermodale di Mortara (TIMO) in provincia di Pavia è la destinazione primaria di arrivo dei nostri trasporti dal nord Europa, sia per la frequenza di collegamenti, che per la vicinanza ai nostri depositi principali del Nord Italia.

A partire da Maggio 2019 una quota significativa della nostra produzione di container nuovi (prevalentemente 40’ High Cube), viaggia dalla Cina all’Italia via treno, con transit time compreso tra i 17 ed i 20 giorni per effettuare un viaggio di circa 10.000 km.

I dati del primo trimestre del 2020, nonostante l’emergenza causata dalla pandemia di Covid-19, rimangono positivi, con un modesto calo fisiologico per il mese di Marzo dovuto agli effetti del lockdown.

Guardando al futuro le scelte di STAR SERVICE saranno sempre più improntate alla intermodalità, con aumento di container vuoti in depositi strategici provvisti di raccordo ferroviario interno e dislocati su tutto il territorio nazionale.